Sono psicologo, psicoterapeuta e dottore di ricerca in scienze cognitive.
Dopo la laurea ho proseguito la mia formazione professionale attraverso due
percorsi paralleli che riflettevano due interessi personali: la ricerca e la clinica.
Da una parte, con l’attività di ricerca all’Università ho approfondito lo studio del
cervello e della sua attività in relazione alle funzioni cognitive.
Dall’altra, con la scuola di specializzazione in psicoterapia costruttivista mi sono
formato come terapeuta. Tramite questi studi ho acquisito dei modelli che mi
permettessero di comprendere le altre persone dal loro punto di vista, e delle
competenze pratiche per accompagnarle in terapia nel raggiungimento dei loro
obiettivi.
Nel mio lavoro allo studio Heima affianco adulti e adolescenti nel viaggio di
scoperta (o ri-scoperta) di loro stessi, nel conseguimento degli obiettivi personali
di benessere, e nella ricerca o nella costruzione di alternative percorribili per
superare le loro situazioni di disagio.
Il disagio è inteso come un blocco nel fare esperienza in cui ogni alternativa
sembra impraticabile: un po’ come una macchina impantanata nel fango, più si dà
gas più le ruote girano a vuoto scavando sempre più nel terreno. In questa
metafora, lo scopo della terapia è lo sblocco, attraverso l’individuazione di
soluzioni praticabili per la persona, che le consentano di riprendere a “muoversi”
nel mondo.

CONTATTI:

Cell. 347 3263763

Mail: alessio.barsaglini@gmail.com